Dati tecnici

FACCIATE NORD

Il sistema di facciata continua è a cellule a tutta altezza in alluminio e vetro.
Facciate vetrate con vetrocamera ad alta prestazione e ad elevato fattore solare.
Coefficiente di abbattimento acustico Rw = 43/44 dBA
Trasmittanza termica Ucw ≤ 1.3 W/mqK
Fattore Solare senza schermatura ≤ 0.25
Trasmissione Luminosa = 40%.

FACCIATE SUD

Il rivestimento è a pannellature cieche in lamiera verniciata con parti visive vetrate con vetrocamera e infissi costituiti da profili strutturali in alluminio a taglio termico.
Coefficiente di abbattimento acustico Rw = 43/44 dBA.
Trasmittanza termica Ucw ≤ 1.3 W/mqK
Fattore Solare senza schermatura ≤ 0.25
Trasmissione Luminosa = 60%.

TERRAZZI – BALCONI

Terrazzi praticabili con pavimentazione in Deck.

UFFICI

Pavimento sopraelevato ispezionabile con struttura in acciaio zincato e pannelli modulari in solfato di calcio, dimensioni 60 x 60 cm, finitura in moquette. Soffittatura in calcestruzzo finitura faccia a vista “fondo cassero”, fasce di controsoffittoa in rete stirata a copertura fancoils con sovrastante materassino PET fonoassorbente. Corpi illuminanti LED pendinati a soffitto su binario lineare con sensori di presenza daylight.

LOBBY

Pavimenti in calcestruzzo finitura resina cementizia. Soffittatura in calcestruzzo finitura faccia a vista “fondo cassero”, controsoffitto in Barrisol retroilluminato. Corpi illuminanti LED pendinati a soffitto con sensori di presenza daylight.

CARICHI ELETTRICI INTERNI

Illuminazione, pc, stampanti, ecc. : 30 W/mq

AFFOLLAMENTI

Massimo affollamento: 10 mq a persona

MATERIALI

Gli spazi sono stati progettati con grande attenzione alla sostenibilità, all’efficienza, al design e alla qualità delle finiture. I materiali utilizzati adottano alti standard di qualità e garantiscono nel tempo ridotti costi di manutenzione.

SOSTENIBILITÀ

L’effetto isola di calore viene mitigata dalla presenza di importanti aree verdi e dall’utilizzo di materiali riflettenti in copertura. Le acque meteoriche sono raccolte in una vasca di laminazione dedicata e vengono recuperate per l’irrigazione delle aree verdi. L’altezza interna degli uffici, superiore a 3 metri, e l’assenza di ribassamenti dei controsoffitti permettono una diffusione ottimale della luce naturale a tutto il piano, migliorano la circolazione dell’aria ed aumentano il comfort in tutti gli spazi. E’ previsto l’utilizzo di apparecchi idrico-sanitari a ridotto consumo.

SISTEMAZIONI ESTERNE

Pavimentazione drenante in conglomerato pigmentato. Cordoli in granito. Sedute di diverse tipologie, realizzate in legno o cemento. Opere a verde a raso e in vasche rialzate. Presenza di giochi d’acqua a nebulizzazione. Portabiciclette, dissuasori fissi, fioriere, cestini portarifiuti.

DATI DI PROGETTO
Inverno
Aria Interna : 20° C +/-1° C (40% UR +/-5%)
Aria Esterna: -5° C (50% UR)
Estate
Aria Interna: 26° C +/- 1°C (50% UR +/-5%)
Aria Esterna: 35° C (50% UR)

CENTRALE TECNOLOGICA CON POMPE DI CALORE

L’impianto di climatizzazione è basato su una produzione centralizzata tramite centrali termo-frigorifere, per ogni edificio, dei fluidi caldi e freddi che vengono distribuiti all’interno dell’edificio.Ogni centrale è composta da pompe di calore tipo aria-acqua.

Prestazioni in refrigerazione
– Temperatura aria esterna in estate : 35°C
– Funzionamento garantito fino a -10°C con acqua a 50°C
– Temperatura aria esterna in inverno : 7°C

IMPIANTO DI CLIMATIZZAZIONE

La ventilazione meccanica controllata è garantita da unità per il trattamento dell’aria primaria che oltre a garantire il rinnovo dell’aria ambiente permettono il controllo dell’umidità relativa. Le unità inoltre sono in grado di funzionare in modalità free-cooling provvedendo ad un raffrescamento gratuito degli ambienti quando le condizioni esterne lo permettono. L’edificio è servito da una rete di distribuzione a 4 tubi che garantisce la possibilità di riscaldare e raffrescare diversi ambienti dell’edificio in contemporanea durante tutti i periodi dell’anno. E’ previsto un sistema di contabilizzazione dei consumi per ogni spazio tenant che sarà in grado di contabilizzare energia termica e frigorifera.

ILLUMINAZIONE

Le fonti luminose degli uffici dell’area Symbiosis sono di tipo LED e sono dotate di reattore tipo DALI per una regolazione del flusso luminoso. La regolazione potrà essere ottenuta mediante comando locale e/o sensori di luminosità disposti in campo e all’esterno. L’accoppiata LED-DALI consente di ottimizzare il comfort degli utenti, limitando così al minimo i consumi di energia elettrica e gli interventi di manutenzione.

PRODUZIONE ENERGIA E IMPIANTO F.M.

Cabina di trasformazione dedicata per edificio. Quadro generale con sezione per rete normale e preferenziale, asservita da gruppo elettrogeno al quale sono collegati i gruppi statici di continuità (UPS). Distribuzione primaria in montanti in prossimità dei corpi scale. Quadri secondari di zona installati uno per piano per flessibilità d’utilizzo, al fine di poter avere un affittuario per piano.

IMPIANTI ELEVATORI

Gli impianti elevatori utilizzano sistemi di gestione e prenotazione delle chiamate che permettono di ottimizzare le corse delle cabine, riducendo il consumo di energia degli ascensori. Ascensori: portata 900 kg – 12 persone, velocità 1.6 m/s Montacarichi: portata da 1500 a 2000 kg, velocità 1 m/s con apertura a tutta altezza.

SISTEMA RILEVAZIONE INCENDI

Impianto di tipo indirizzato. Rilevatori puntiformi o barriere infrarossi per l’ambiente a vista. Rilevazione ad aspirazione sopra controsoffitti e sotto i pavimenti.

ANTINTRUSIONE

Predisposizione controllo di tutte le uscite di sicurezza ed ingressi al piano terra e interrato.

CONTROLLO ACCESSI

Impianto TVCC per il controllo del perimetro esterno e delle rampe di accesso, con registrazione locale su supporto digitale. Predisposizione via cavo per controllo di tutti gli accessi.

BUILDING MANAGEMENT SYSTEM

Building Management System (BMS). Gli edifici dell’area Symbiosis sono dotati di  impianto BMS per il controllo, l’ottimizzazione, il monitoraggio e la gestione della climatizzazione, dell’accensione luci, delle tende esterne (ove presenti), della rilevazione incendi e dei sistemi antintrusione predisposti negli edifici.

IMPIANTO FOTOVOLTAICO

L’impianto fotovoltaico, ubicato sulle coperture degli edifici, produce energia elettrica rinnovabile sfruttando la fonte solare per mezzo della tecnologia di conversione fotovoltaica con moduli in silicio monocristallino/policristallino da installare su adeguata struttura di sostegno in ottemperanza a quanto disposto dal Dlgs 28/2011 e decreto Regione Lombardia DGR X/3868.

SICUREZZA TOTALE IN CASO DI SISMA

Progettazione antisismica delle strutture secondo i parametri di caratterizzazione sismica definiti nel D.M. 14/01/2008 che recepisce gli eurocodici e successivi.

CERTIFICAZIONE ENERGETICA

Certificazione energetica Classe A (Cened Lombardia) e LEED Core&Shell Gold.